Skip links

Lean Six Sigma

Le aziende più innovative del mondo utilizzano già il Lean Six Sigma come strumento per la risoluzione di problemi complessi, miglioramento delle performance e riduzione degli sprechi. Scopriamo insieme cos’è e come adottarne il metodo.

Scopri i nostri servizi

La Storia

Il Six Sigma fu utilizzato per la prima volta negli anni ‘80 in Motorola come strumento per organizzare il programma Malcolm Baldrige (progetto su un cercapersone). ​Fu Mikel Harry ad applicare una nuova filosofia di lavoro all’interno del suo reparto. L’idea di base era quella di utilizzare un approccio al miglioramento dei processi che fosse quanto più rigoroso.​

Successivamente anche Jack Welch lo utilizzò in General Electric (GE) nel 1994. Ad oggi le aziende più innovative del mondo utilizzano già il Lean Six Sigma come strumento per la risoluzione di problemi complessi, miglioramento delle performance e riduzione degli sprechi.

Cos’è il Six Sigma

C’è chi dice che sia una filosofia, chi un set di strumenti, chi una metodologia e chi una metrica…​ In sostanza, è un programma di miglioramento di processo, basato su progetti, che utilizza avanzati strumenti statistici e di qualità per raggiungere risultati finanziari concreti. È un approccio per cambiare la cultura.
Il Six Sigma utilizza un insieme rigoroso di strumenti e metodologie volte a produrre miglioramenti significativi alla qualità del lavoro, profittabilità, soddisfazione dei clienti e dipendenti, e leadership d’impresa.​

Grazie alla fusione di avanzati metodi derivanti dalla filosofia Lean a potenti strumenti statistici, il Lean Six Sigma permette di sradicare le cause dei problemi generando vantaggio competitivo nel contesto odierno.

Il Lean Management con il suo orientamento verso il miglioramento continuo e l’eliminazione degli sprechi si unisce al Six Sigma orientato verso la riduzione della variabilità e l’utilizzo della statistica.

L’obiettivo fondamentale di un ‘azienda è la creazione di Valore per il cliente finale. Ogni attività che non genera valore (secondo la prospettiva del Cliente) è “MUDA”, che significa “spreco” in giapponese quindi deve essere combattuta. 

La metodologia Lean porta l’azienda a focalizzare le risorse sulla creazione del Valore richiesto dal cliente, attraverso una radicale semplificazione dei processi operativi e decisionali, stimolando un contributo attivo delle persone e promuovendo un uso integrato di tecnologia e attività umane.

Il metodo Six Sigma migliora l’affidabilità e la qualità dei processi interni, dei prodotti e dei servizi offerti al Cliente. Il suo punto di forza è la misurazione oggettiva: combina strumenti e tecniche usate nel Total Quality Management per analizzare le cause primarie dei problemi nei processi aziendali e ha l’obiettivo di ridurre gli errori e controllare i risultati fino a un livello 6 Sigma (3, 4 errori ogni milione di volte).

Insieme: 

  • Permettono di aumentare la reddittività e produttività, ottimizzando la scelta degli strumenti di analisi e d’intervento in funzione della complessità dei problemi e dei costi/benefici attesi 
  • Orientano la cultura aziendale verso il miglioramento, con rigore e razionalità, dando stabilità e solidità ai processi di miglioramento e cambiamento in tutta l’organizzazione

Six Sigma non è uno strumento o un singolo processo o soltanto una metrica di qualità, ma è un approccio gestionale al problem solving e una metodologia volta alla comprensione e all’eliminazione della variazione nei processi.​

Il metodo DMAIC

La metodologia DMAIC viene in genere utilizzata come parte di un più ampio programma Lean Six Sigma per creare “svolgimenti” in un’organizzazione.
Durante il processo DMAIC, il miglioramento avviene progetto per progetto; un “progetto” può essere meglio definito come un “problema pianificato per una soluzione”. Ciò significa che la direzione decisa è abbastanza importante pianificare le risorse necessarie per risolvere il problema. I progetti di successo seguono la metodologia Lean Six Sigma DMAIC, che comprende cinque fasi distinte:

Definire

Nella prima fase del processo DMAIC, il team di progetto definisce meglio il problema che gli è stato dato dalla dirigenza, ponendo domande ai clienti sia interni che esterni per affermare che il problema esiste davvero.

Misurare

Durante la fase di misurazione, il team di progetto inizia a valutare le attuali prestazioni di base del problema, raccogliendo e interpretando i dati disponibili sulle prestazioni attuali. Questo spesso porta a una ridefinizione del problema per concentrarsi sui problemi più urgenti o “vitali”.

Analizzare

Analizzare è la terza fase della metodologia DMAIC. Durante questa fase, il team del progetto raccoglie e utilizza i dati per dimostrare le teorie della causa principale o delle cause del problema.

Migliorare

Questo è il momento in cui il team di progetto inizia il viaggio correttivo e inizia ad agire su ciò che ha appreso apportando miglioramenti. Vengono generate soluzioni e provata la loro effettiva efficacia.

Controllo

La quinta e ultima fase della metodologia DMAIC, questo è quando il team di progetto assicura che i guadagni realizzati durante la fase di miglioramento siano mantenuti e il problema non si ripresenti. 

Il cliente finale, indipendentemente dagli INCOTERMS, percepisce valore solo quando usufruisce del bene o servizio nel luogo e nel momento giusto.

La metodologia 5S aumenta l’efficienza e l’efficacia dei processi produttivi combinando la potenza della gestione visiva con il concetto base di organizzazione.

Nella produzione, in particolare, un ambiente di lavoro organizzato è essenziale per l’efficienza. L’efficienza in officina si basa sulla possibilità di accedere agli strumenti e ai materiali giusti al momento giusto, senza movimenti inutili. Più lo spazio di lavoro è organizzato, più efficiente è il lavoratore. E più standardizzata è l’organizzazione dello spazio di lavoro, più efficiente sarà il sistema

01 01

Lean
Manufacturing

Focalizzarsi sul valore per il cliente, eliminando gli sprechi nei processi e liberando il potenziale delle persone.

02 02

Ingegneria
Industriale

Progettare, migliorare e consolidare tutti i sistemi produttivi, dai materiali agli impianti, con l’integrazione efficiente del fattore umano.

03 03

Gestione
della Qualità

Gestire la qualità con un metodo olistico, coniugando processi e prodotti con le prestazioni dei clienti, orientando l’organizzazione alla piena soddisfazione del cliente.

04 04

Total product
management

Un programma di manutenzione totale degli impianti attraverso la partecipazione di tutti gli operativi per arrivare ad un’efficienza globale.

05 05

Lean
six sigma

Diffondere contemporaneamente la cultura Lean e l’uso di strumenti statistici per sradicare le cause profonde dei problemi generando vantaggio competitivo.

06 06

Training
within Industry

Perseguire la standardizzazione operativa consentendo all’organizzazione di ottenere risultati stabili nel tempo attraverso un addestramento efficace delle risorse.

Contattaci e incrementa il Valore generato dalla tua azienda.

Contattaci